Impianti civili e industriali a Roma e provinciaGuida all'acquisto di un climatizzatore

Guida all'acquisto di un climatizzatore

L'acquisto di un climatizzatore non è sempre una scelta semplice.

guida scelta climatizzatore

Questo è dovuto a molteplici fattori:

 marche climatizzatori

  • la presenza sul mercato di numerose marche. Solo le principali sono: Daikin, Lg, Samsung, Panasonic, Aermec, Ariston, Hisense, Hitachi, Argo, Carrier, Mitsubishi, Vaillant, Toshiba. Sotto l'aspetto dell'innovazione, questa varietà è sicuramente un bene ed anzi possiamo vedere il progresso tecnologico applicato al clima come una somma di tante soluzioni innovate progettate da singoli marchi. Da ciò deriva anche l'applicazione di prezzi competitivi per sbaragliare la concorrenza, tutto a vantaggio dell'utente finale.

 caratteristiche climatizzatori

  • Come se non bastasse, ogni azienda presenta all'interno dei propri cataloghi numerosi climatizzatori con caratteristiche simili, almeno all'apparenza.

 

 Per aiutarVI in questa scelta abbiamo preparato questa guida, che non può comunque sostituire il parere di uno specialista (contattane uno al numero verde 800 188 993).

E' bene tenere in considerazione questi piccoli suggerimenti:

  • Scegliere sempre climatizzatori di aziende che aderiscono a Istituti che certificano la veridicità dei dati tecnici dichiarati nei cataloghi come l'Eurovent.
  • Controlla sempre la classe energetica dei climatizzatori. La classe energetica si basa su una normativa dell'Unione europea e rappresenta il il rapporto tra l'energia consumata e l'energia prodotta da un climatizzatore tramite lettere dalla A alla G. Dal 1° Gennaio 2013 è stata modificata la normativa e sono state aggiunte tre etichette che identificano climatizzatori particolarmente virtuosi che consentono di risparmiare energia: A+, A++ e A+++.
  • Valutare bene la potenza richiesta per climatizzare i propri ambienti che viene misurata in BTU (British thermal unit). I climatizzatori in commercio hanno potenze molto diverse; i più comuni variano dai 7000 btu ai 18000 btu. 
  • Scegliere sempre tecnologia inverter che ha ormai rimpiazzato i vecchi modelli on/off e permetti di risparmiare fino al 30% di energia in meno. Modulando la potenza dell'impianto in proporzione alla temperatura desiderata, infatti, si evitano continue accensioni e spegnimenti.
  • Valutare soluzioni monosplit e multisplit: quest'ultima permette di collegare più unità interne (fino a 5 o 9 nella maggior parte dei casi) ad un'unica unità esterna riducendo cosi gli ingombri. E' bene affidare questa valutazione al parere di tecnici qualificati. I nostri sono a tua disposizione 7 giorni su 7.
  • Se non si hanno sistemi di riscaldamento in casa valutare l'acquisto di una pompa di calore che raffredda d'estate e produce calore d'inverno.
  • Un aspetto che viene sempre sottovalutato è quello della silenziosità: essa viene sempre misurata in decibel. Tenendo a mente che il livello minimo di rumore percepibile dall'orecchio umano è di 10 dB(A), la maggior parte dei climatizzatori evoluti sono silenziosi emettendo dai 20 ai 40 dB(A).

Per qualunque informazione aggiuntiva o qualsiasi richiesta personalizzata alle tue esigenze contatta i nostri tecnici

climatizzatori roma